Otto (nove) ragioni per amare il magnesio

Il magnesio è un minerale importantissimo nella manutenzione di un ciclo in salute e aiuta a riequilibrare gli ormoni, che possono causare insonnia, sindrome da ovaio policistico, problemi alla tiroide, perdita di capelli, sindrome premestruale o menopausa precoce.

La Unione Europea raccomanda un’assunzione giornaliera di 320 mg per le donne adulte non in gravidanza. Purtroppo però la stragrande maggioranza di noi non ne assume abbastanza. Come mai? Perché siamo così deficitari? Prima di tutto il suolo è ormai povero di elementi, da quando l’agricoltura intensiva lo sfrutta fino all’esaurimento. L’acqua potabilizzata ne perde la maggior parte. Inoltre, quando siamo sotto pressione il nostro corpo si disfa del magnesio per tenerci su di giri e permetterci di di far fronte al quotidiano.

Un sistema nervoso su di giri è diventato  ormai comune nella vita moderna. Se vivete in città, siete pendolari, andate a letto dopo le 22, mangiate cibi industriali, bevete caffè, vi preoccupate di lavoro, soldi, famiglia o studio, passate molto tempo al computer o al telefono, avrete una carenza di magnesio. Se vivete nella natura e la vostra vita assomiglia a quella di un monaco, allora siete a posto.

Otto (nove) ragioni per amare il magnesio

  1. Si trova nel cioccolato fondente, ne è ricchissimo (questa era la nona tra parentesi, ma la mettiamo al primo posto, giusto per ristabilire le priorità: avere cura di sé è una bella avventura!).
  2. Regola il cortisolo. Calma il sistema nervoso e previene la produzione eccessiva di cortisolo, l’ormone dello stress prodotto dalle ghiandole surrenali. L’asse ipotalamo-ipofisi-surrenali è il nostro sistema ormonale principale e prioritario. Se è in salute lui anche gli altri assi (tiroideo, ovarico) ne gioveranno.
  3. Aiuta a regolare meglio l’insulina. E’ particolarmente efficace nel regolare i livelli di zucchero nel sangue, e questo si traduce in meno voglie di cibo, soprattutto di zuccheri. Inoltre, un buon controllo dell’insulina aiuta notevolmente in casi di ovaio policistico, irsutismo, perdita di peso e previene l’osteoporosi.
  4. Supporta la tiroide. Il magnesio è essenziale per la produzione degli ormoni tiroidei e regola l’infiammazione del corpo, spesso alla base degli squilibri tiroidei.
  5. Favorisce il sonno. Il magnesio spesso è l’unica cosa che serve in caso di insonnia.  Il sonno è la pietra basale della salute ormonale. Durante il sonno aumenta la produzione di ormoni della crescita e DEHA.
  6. Alimenta l’energia cellulare. Senza magnesio, le cellule non hanno energia. Gli ormoni e i tessuti ricettivi agli ormoni hanno un metabolismo accelerato rispetto ad altri, e dunque necessitano di maggior energia cellulare.
  7. Produce gli ormoni. E’ necessario per produrre estrogeno e progesterone, tra gli altri, ed è comprovato che la sua assunzione riduce le vampate di calore fino al 50%.
  8. Attiva la vitamina D, che senza magnesio, non può fare il suo lavoro. Il magnesio è dunque essenziale per la protezione delle ossa e la prevenzione dell’osteoporosi.
  9. Rallenta l’invecchiamento precoce, perché previene l’accorciarsi dei telomeri e riduce lo stress ossidativo.

Altri cibi, oltre al già citato cioccolato fondente, dove trovare il magnesio sono cruca, mandorle, anacardi. Potete consultare una tabella ufficiale del CREA qui.

Medulla non è fan di integratori, ma promuove uno stile di vita a tutto tondo che rende superfluo l’uso di integratori. Tuttavia, in circostanze particolari possono essere utili, a volte essenziali. Pensate all’acido folico durante la gravidanza. Il magnesio è un altro buon esempio, e vi consigliamo l’assunzione giornaliera del glicinato di magnesio, che dà meno problemi intestinali. Infatti il magnesio favorisce il transito intestinale, dunque è saggio assumerlo disciolto con un cucchiaio di legno o plastica in un litro di acqua tiepida (per facilitare lo scioglimento iniziale) da bere a piccoli sorsi durante la giornata.

 

N.B. Le informazioni qui riportate sono a scopo informativo ed educativo e non si sostituiscono al parere medico.

Altre fonti, non linkate:

Briden L, (2015) The period repair manual

Gottfried S. (2015), The hormone cure

 

 

 

 

 

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s